Una "Fattoria Didattica" nel cuore delle Marche

Percorsi formativi e laboratori didattici presso l’Azienda Agrituristica IL GELSO a Fabriano

Il progetto "Fattoria Didattica" proposto dall’Azienda Agrituristica IL GELSO di Fabriano è proposto a tutte le scuole nell'ambito del programma promosso dalla Regione Marche in termini di Innovazione e Sperimentazione nei settori ambiente, cultura, turismo e ruralità.

Il contatto dei bambini con gli animali, la terra, le piante permette un apprendimento attivo e aumenta la sensibilità verso la natura, stimola i sensi, responsabilizza e fa apprezzare il duro lavoro quotidiano del contadino.

Sulla base di queste considerazioni, l'Azienda Agrituristica IL GELSO si rende disponibile ad accogliere gruppi di studenti delle scuole di Fabriano, Cerreto d'Esi, Sasoferrato, Macerata, Ancona e di tutte le Marche accompagnati dai loro insegnanti, con lo scopo di far conoscere uno o più aspetti specifici della attività aziendale, dell'ambiente rurale e naturalistico del territorio che circonda l'azienda.


I temi affrontati durante il percorso didattico

  • L'attività agricola, mestiere e ruolo sociale dell’agricoltore
  • Vita vegetale ed animale
  • Alimenti che compongono la dieta
  • Educazione ad un consumo consapevole
  • Rispetto dell’ambiente
  • riciclo e raccolta differenziata.

La "Fattoria Didattica" propone alle scuole laboratori didattici che consentono attività pratiche ed esperienze dirette;
Contatto con i viventi: possibilità di rapportarsi con gli animali presenti in azienda (bovini, cavalli, asini, animali da cortile) e osservare le specie vegetali nel loro ambente naturale;
Arricchimento personale: lasciare un ricordo, un’emozione in coloro che passano una giornata a contatto con il mondo rurale.


Laboratori didattici e percorsi formativi

Tenendo conto delle esigenze didattiche delle singole scuole, percorsi formativi e laboratori didattici sono flessibili: sarà possibile apportare modifiche o accogliere suggerimenti per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

I percorsi proposti che presentano il laboratorio possono essere affrontati anche senza attività pratiche ma solo effettuando la visita guidata in azienda.

Durante le attività i ragazzi saranno seguiti da personale qualificato, dai gestori dell’azienda e dai collaboratori che, vivendo in prima persona nell'ambiente rurale sapranno trasmettere con passione l’amore per il loro lavoro, per l’ambiente e la natura.


Il giardino dei profumi

obiettivi:
far conoscere e riconoscere ai bambini le piante aromatiche coltivate nei nostri ambienti
scoprirne l'utilizzo in cucina, cosmesi ed erboristeria, stimolare l'olfatto.

laboratorio:
Vengono preparati dei contenitori scuri, in modo che non venga evidenziato il contenuto, con all'interno foglie di piante profumate.
Lo studente dovrà indovinare di che pianta si tratta attraverso l'olfatto. Dopo i vari tentativi viene evidenziata la pianta in modo che si possa associare ad essa il profumo corrispondente; la pianta dovrà essere disegnata. Gli elaborati rimarranno agli studenti.


Mani in pasta!

obiettivi:
Imparare facendo; lavorare in gruppo; esprimere la propria creatività; riscoprire l'importanza del tatto; riscoprire le tradizioni; avere consapevolezza nella scelta del cibo; educare alla sana alimentazione.

In questa attività vengono illustrati i cereali più diffusi in ambito alimentare e i prodotti che da essi derivano. Si passa al frumento in particolare descrivendone il ciclo biologico, le operazioni colturali, mostrandone anche l’evoluzione (strumenti tradizionali utilizzati un tempo; macchine agricole attuali, con la visita al parco macchine aziendale) e la sua lavorazione al fine di ottenere la farina.

laboratorio:
Per lo sviluppo delle abilità manuali, viene mostrato come si prepara il pane (spiegazioni relative agli ingredienti, con un esperimento sul lievito) fino alla prova pratica dove gli studenti avranno a disposizione tutto il necessario per preparare una pizza che potranno assaggiare.


L'orto dei sapori

obiettivi:
Conoscere il ciclo di produzione degli alimenti dalla terra alla tavola;
Ciclo biologico delle piante coltivate: semina, germinazione, fioritura, impollinazione, sviluppo del frutto, raccolta, lavorazione ed utilizzo in cucina;
Il suolo: ambiente ricco di vita;
Pratiche agricole necessarie affinché si abbia lo sviluppo della pianta;
Utilizzo di sostanze naturali come fertilizzanti;
Basi di una sana e corretta alimentazione.

L’azienda presenta un orto biologico dove vengono coltivate le verdure usate in cucina.

laboratorio:
In base all’andamento stagionale e meteorologico gli studenti saranno accompagnati presso l’orto dove potranno svolgere, sempre in sicurezza, le varie operazioni colturali con gli attrezzi idonei.
Si possono prelevare dei campioni di suolo per fare semplici analisi di campo come la tessitura, la struttura, il profilo e gli animali terricoli, dall’utilità del lombrico alla dannosità della lumaca. Come favorire gli animali utili e scongiurare i dannosi.


Gli spazi naturali

obiettivi:
Passeggiando negli spazi circostanti l’azienda si possono fare diverse considerazioni relativamente a:
Biodiversità animale e vegetale negli ambienti bosco, fiume e campi coltivati;
Produzioni montane: legname;
Funzione delle specie vegetali: protezione dall’erosione, dall’inquinamento, ambiente di vita per gli animali.

laboratorio:
Raccolta di specie vegetali e loro riconoscimento.


La filiera della carne

obiettivi:
Educare lo studente:

  • al rispetto degli animali (bovini, cavalli, asini);
  • alle cure necessarie per il benessere dell’animale, la sua alimentazione e la tecnica di allevamento;
  • all' importanza delle proteine della carne nella dieta.

Produzione della carne, lavorazione delle materie prime per la produzione di salumi (in base al periodo stagionale)

Lo studente verrà messo a diretto contatto con gli animali e con il loro ambiente di vita.


E' nato prima l’uovo o la gallina?

Descrizione degli animali da cortile: alimentazione, ambiente di allevamento, produzioni connesse.
Visita al pollaio e agli animali da cortile.

laboratorio:
Raccolta delle uova e preparazione della frittata da cucinare e mangiare insieme.